Eurispes

L’EURISPES (ISPES fino al gennaio 1993) Istituto di Studi Politici e Economici e Sociali, presieduto dal Prof. Gian Maria Fara, è un Ente privato senza fini di lucro ed opera in Italia dal 1982 nel campo della ricerca politica, economica e sociale.

In ventinove anni di attività l’Istituto ha consolidato una posizione leader nel sistema della ricerca in Italia, diventando una delle più autorevoli agenzie di riferimento culturale per il mondo istituzionale, politico, economico e dell’informazione, e un organismo dalla comprovata credibilità nell’attività di formazione dell’opinione pubblica e di quanti sono interessati all’analisi e alla comprensione delle dinamiche sociali, economiche e politiche italiane.

Le molteplici ricerche svolte, le informazioni prodotte su temi di grande rilevanza sociale e la realizzazione, a partire dal 1989, del Rapporto annuale sulla situazione del Paese, il Rapporto Italia, hanno animato il dibattito sociale, politico ed economico e, in numerose occasioni, orientato la stessa attività del Legislatore.

In particolare Eurispes si è sempre dedicato ai bambini con un “Rapporto annuale nazionale sulla condizione dell’infanzia e dell’adolescenza”, rapporto iniziato nel 2000.

L’EURISPES ha sempre seguito e, spesso, anticipato l’evolversi delle dinamiche politiche, economiche e sociali, che hanno caratterizzato la vita del Paese, sviluppando un’azione costante di analisi e di interpretazione della realtà sociale.

Attraverso la ricerca di tipo istituzionale, l’Istituto ha contribuito all’emersione di fenomeni sociali nascosti o poco noti, realizzando una vera e propria opera di “scouting sociale” che ha dato luogo alla produzione di dati e di informazioni, ampiamente utilizzati dai decisori politici ed economici per la loro attività di indirizzo e di governo dell’economia e della società, e amplificati dai mezzi di comunicazione di massa, nazionali ed internazionali.

A rafforzare il ruolo di interprete della realtà italiana, contribuisce ulteriormente lo stretto rapporto instaurato con la comunità scientifica internazionale, valorizzato da un continuo scambio di informazioni e di esperienze e da una intensa collaborazione nella organizzazione di seminari, convegni, iniziative editoriali, dibattiti e conferenze.