Studenti (?) violenti e falsa informazione!

E’ incredibile che nelle prime ore dopo la vile aggressione e omicidio del milite dei Carabinieri, il povero Mario Rega Cerciello, qualche fonte giornalistica abbia dichiarato che i due presunti esecutori dell’aggressione fossero studenti della prestigiosa John Cabot University.

Non sarebbe possibile credere che degli studenti universitari selezionati attentamente dalla Università si trasformino in incalliti delinquenti, prima a cercare droghe, poi a rubare un borsello allo spacciatore, stando alla cronaca, poi trsformati in assassini con un inaudita capacità di violenza.

Aspettiamo il concludersi delle indagini, ma vogliamo essere vicini al Presidente della John Cabot University, Prof. Franco Pavoncello, deprecando come una notizia “giornalistica” possa danneggiare la consolidata reputazione della migliore Università americana a Roma e in Italia

Roberto Giua

 

Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Documenti. Contrassegna il permalink.