L’Espresso

Piccoli immigrati senza famiglia, costretti a vivere nei cunicoli sottoterra e a prostituirsi per mangiare. A un passo dalla stazione Termini di Romahttp://bit.ly/1XzUvVi

Zoo di Roma Termini

Almeno un sussulto …per non dirci assuefatti, per non dirci indifferenti, per dirci ancora umani. La puzza dell’oblio è peggio del tanfo dei sotterranei della Stazione Termini, la voracità dei winners è peggio di quella dei topi che sguizzano veloci tra i cartoni e i corpi stracci di questi bambini scomparsi al mondo…E mi fanno schifo i pedofili i puliti i normali che di questo tanfo alimentano la loro vigliacca vita a perdere (Daniela Bianchi)

 

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Documenti, Documenti vari, Rassegna Stampa. Contrassegna il permalink.