Per il Papa, “e’ tanto difficile che un corrotto riesca a tornare indietro”.

images

Alla messa del Papa in San Pietro hanno partecipato questa mattina 493 parlamentari. Lo riferisce la Radio Vaticana. Papa Francesco ha ricordato ai parlamentari italiani, nell’omelia della messa celebrata per loro in San Pietro questa mattina alle 7, che “i peccatori pentiti sono perdonati. I corrotti no, perche’ rifiutano di aprirsi all’amore”.

Ad ascoltare di primo mattino le parole di Papa Francesco nella Basilica Vaticana c’era questa mattina gran parte del parlamento italiano, compresi nove ministri e i presidenti di Senato e Camera, Piero Grasso e Laura Boldrini. Lo afferma la Radio Vaticana.

“Al tempo di Gesu’ c’era una classe dirigente che si era allontanata dal popolo, lo aveva abbandonato, incapace di altro se non di seguire la propria ideologia e di scivolare verso la corruzione”. Lo ha affermato Papa Francesco all’omelia della Messa celebrata questa mattina presso l’altare della Cattedra in San Pietro, alla presenza di 493 parlamentari italiani. Lo riferisce Radio Vaticana.

 Per il Papa, “e’ tanto difficile che un corrotto riesca a tornare indietro”.

Quanto sarà difficile operare per un service per i minimi della società in queste condizioni.

 

 

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Documenti, Documenti vari, Eventi, Partners e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.