Violenza contro le donne: il Lazio ha la legge per difendere diritti e parita’

COPERTINA Progetto valigia di salvataggio

Oggi, 7 marzo, presso la sala Tirreno della Regione Lazio,  si è svolta la Conferenza Stampa di Salvamamme per il lancio del Progetto   “Valigia di Salvataggio”.

E’ stata una bella occasione per sottolineare che non servono, o comunque non bastano, manifestazioni, fiaccolate  e sdegno, ma serve soprattutto saper attivare azioni concrete a difesa delle donne, spesso mamme, che subiscono violenza.

La legislazione,  con il recepimento da parte dell’Italia della Convenzione  di Lanzarote (2012) e della Convenzione di Istambul (2013) nota come legge sul femminicidio, deve fare la sua parte ma sul campo servono azioni immediate, concrete e pratiche.

Da una parte quindi servirebbe una buona prassi, come un varo di sportelli psicologici di emergenza, per sostenere la vittima dal momento della sua decisione di denunciare la violenza con una “accoglienza” mirata e professionale per accompagnarla poi in un percorso non facile e lungo, il più delle volte, per arrivare ad ottenere giustizia, per se e per i propri figli, e dall’altra un sostegno pratico, immediato e reale, come quello della “Valigia di Salvataggio” per non dover mai più “tornare indietro”.

Nel corso della presentazione alla stampa e agli operatori del sociale, con tante associazioni presenti e una nutrita schiera di mamme e piccoli di Salvamamme, è stata annunciata l’approvazione della Legge contro la violenza alle donne.

http://www.regione.lazio.it/rl_sanita/?vw=newsdettaglio&id=212

Mai la tempistica della Legge  fu più coerente con il momento sociale vissuto questa mattina.

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Documenti, Documenti vari, Eventi, Partners, Rassegna Stampa e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Violenza contro le donne: il Lazio ha la legge per difendere diritti e parita’

  1. Pingback: Violenza contro le donne: il Lazio ha la legge per difendere diritti e parita’ | Rispettare i Diritti

I commenti sono chiusi.