Argentina, 4 aprile 2013

Il Giornale della Protezione Civile di oggi, 4 aprile, ha diffuso la notizia dei recenti nubifragi che hanno colpito l’Argentina, in particolare le città di Buenos Aires e Plata, a 65 km da Buenos Aires. L’autore segnala che ci sono stati 100 morti, stando alle dichiarazioni del Govenatore Daniel Scioli. 350.000 persone sono state colpite dall’inondazione e 3000 persone sono state evacuate dalle loro case. Il ministro per la sicurezza della provincia ha dichiarato che l’allarme non è ancora cessato a causa delle ostili condizioni meteorologiche. La Presidente Cristina Hernandez de Kirchner ha annunciato tre giorni di lutto nazionale.

A questo punto ci chiediamo:  quanti saranno stati i bambini di strada vittime del nubifragio, visto che non si fa neppure un accenno a loro? i nostri piccoli sono veramente figli di un dio minore ed  abitanti dell’ ombra di cui non vale nemmeno la pena parlare?

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Documenti, Documenti Argentina, Eventi. Contrassegna il permalink.