UN SALUTO COMMOSSO E REVERENTE A SUA SANTITA’ FRANCESCO

Cari Amici,
Nel non troppo lontano giugno del 2010, ho avuto l’onore e il piacere di essere ricevuto, con la Delegazione Italiana del Rotary Club Roma Cassia, dall’allora Cardinale Jorge Mario Bergoglio, ora il nostro Papa.
Il nostro Papa ha saputo ascoltare le motivazioni che ci avevano portato in Argentina, nelle “villas” le parti più derelitte e povere che sorgono al centro stesso di Buenos Aires e dove migliaia e migliaia di donne, bambini e poverissimi sopravvivono in condizioni terribili.
Ci ascoltò e ci benedisse per l’opera che avevamo in animo di portare avanti a favore e in difesa dei più poveri dei poveri, dei minimi, i bambini di strada, ninos de la calle.
Ci congedò chiedendoci di pregare per Lui.
Sono commosso e orgoglioso di essere stato al Suo fianco in quel momento e sono certo che saprà ancora ascoltare e capire le esigenze dei minimi, dalla strada, dei derelitti.
Roberto Giua

Roberto con Cardinale Bergoglio

Annunci
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Documenti, Documenti Argentina, Eventi. Contrassegna il permalink.

Una risposta a UN SALUTO COMMOSSO E REVERENTE A SUA SANTITA’ FRANCESCO

  1. Pingback: UN SALUTO COMMOSSO E REVERENTE A SUA SANTITA’ FRANCESCO | Bambini di strada

I commenti sono chiusi.